Stampa

Luisa Barbieri

Luisa Barbieri:

Della mia frequenza presso la scuola della Regenta ho ricordi molto piacevoli e positivi riguardanti sia l’apprendimento della lingua, sia l’ambiente molto amichevole dove far lezione è stato più un piacere che uno sforzo. Grazie alla mia “profesora” Pini, spagnola verace, vivacissima e briosa, nonché professionalmente molto preparata, ho imparato divertendomi e gli amici che ho incontrato li frequento ancora. Credevo di essermi iscritta semplicemente a un corso di lingua e invece mi sono innamorata della Spagna e della sua cultura. La ciliegina sulla torta è stata la vacanza-studio al termine del corso, coincidente con la “Feria de Abril de Sevilla”, espressione di un popolo travolgente e contagioso straripante di “alma y alegría”. I Qué encanto”!